Auto

Pneumatici invernali? Tutti i test per una scelta oculata!

È tempo di cambiamento, di acquisti e di ricerca! Quale pneumatico invernale è il migliore della stagione 2014 per la mia auto? Per facilitare il vostro compito, e scegliere i prossimi pneumatici termici, noi di Gomme-auto abbiamo deciso di raccogliere alcuni dei risultati dei test effettuati sugli pneumatici nella stagione in corso 2014-2015.

Pilot Super Sport

Chi ha bisogno di gomme termiche coi simboli M+S e 3PMSF o Fiocco di Neve, questo inverno non si può sbagliare. Diamo subito, infatti, due buone notizie:

  1. la qualità promessa dalle grandi marche, ha un prezzo all’altezza delle performance attese. Continental, Goodyear Dunlop e Michelin si sono confermati i migliori. Quindi, acquistando i grandi brand, il rischio è veramente ridotto al minimo! Pochi i peggiori, numerose le alternative interessanti che si posizionano tra gli “altamente consigliati” e i “non consigliati”.
  2. In generale, Continental ContiWinterContact TS850 emerge come vincitore. Abbiamo passato in rassegna tutte le prove e riceve un punteggio dell’88%. A seguire, Michelin con i suoi Alpin 4 e 5, Goodyear con Ultra Grip 9 e Dunlop con i WinterSport. Gli pneumatici di Westlake, Kumho e Bridgestone occupano i sedili posteriori.

L’ACE (Automobile Club Europeo) ha testato, insieme a GTÜ, 10 pneumatici nella dimensione 205/55 R16 H. Vincitore assoluto con la menzione di “altamente raccomandato” è stato lo pneumatico Nokian WR D3. Questo punteggio è condiviso anche da Continental, sempre con gli pneumatici ContiWinterContact TS 850, da Dunlop con SP WinterSport 4D e da Goodyear Ultra Grip 9. I test hanno riguardato prove su neve/ghiaccio, fondo bagnato/asciutto, toccando anche il tema legato ai consumi.

AMS e Road Auto hanno testato 10 pneumatici. Ancora una volta, troviamo Continental con  WinterContact TS 850 e la valutazione “altamente raccomandato”. A seguire, Goodyear Ultra Grip 9 e Dunlop WinterSport 4D con un “raccomandato”, mentre Toyo Snowprox S943 e Westlake SW 608 sono “raccomandati con riserva”. I test hanno tenuto conto dei criteri già citati sopra, compresa la rumorosità.

Auto Zeitung ha scelto Continental WinterContact TS 850 come vincitore sugli 11 pneumatici testati. Al secondo e terzo posto Goodyear Ultra Grip 9 e Nokian WR D3. Il decimo e undicesimo posto sono stati assegnati a Bridgestone Blizzak LM-32 e Kumho KW23 L’Zen.

Per quanto riguarda ADAC, quest’anno ha testato 32 pneumatici in tre classi diverse. Oltre agli pneumatici invernali nelle dimensini 175/65 R14 T e 195/65 R15 T tutti i pneumatici stagione 195/65 R15 H di dimensione sono stati esaminati. annullare la sentenza “molto buono”, mentre per raggiungere senza pneumatici. Otto gomme tagliate con un “buono”, sei erano “poveri” con un vicino.

Tra gli pneumatici (175/65 R14 T) per auto di piccole dimensioni, spiccano Continental ContiWinterContact TS850, Dunlop SP Winter Response 2, Michelin Alpin A4. Seguono con pessimi risultati, Cooper WM-SA2 (Meteo-Master) e Star Performer SPTS (inverno).

Nella dimensione (195/65 R15 T) per auto di medio dimensioni o compatte, troviamo al primo posto assoluto Continental ContiWinterContact TS850. A seguire, Bridgestone Blizzak – LM 001 e Dunlop SP WinterSport 4D. Nessuna convinzione per Infinity Inverno Eroe INF 049 e Achilles 101 Winter.

Ultima categoria testata nella dimensione 195/65 R15 H, gli All Seasons (4 pneumatici). Falken EuroAll Stagione AS200 e Vredestein Quatrac Lite erano “sufficienti”. Kumho Solus HA31 e Uniroyal AllSeasonExpert assolutamente “non consigliati”.

Anche Auto Bild ha effettuato i propri test sulle gomme termiche.

Dunlop SP WinterSport 4D, Michelin Alpin A4, Continental ContiWinterContact TS850 e Nokian WR D3 sono usciti dai test con la valutazione “esemplare”. Tra l’altro, Michelin Alpin 4 ha ricevuto anche la menzione di “Eco-Champion 2014”. Westlake, Goodride, e Cooper sono consigliat con riserva.

Nella dimensione 185/60 R 15 H / T, vediamo con un “esemplare” le gomme Pirelli Cinturato AllSeasons e le Goodyear Vector 4Seasons. Il Maloya Quadris è “non raccomandato”.

Lascia un commento!

0