Auto

La Mercedes che si controlla con lo smartphone

Arriva il Remote Parking Pilot, una funzione presente nella Mercedes di Classe E, che permette di gestire il parcheggio dell’auto direttamente dallo smartphone.

mercedes-remote-parking-pilot_3

Gestire una Mercedes dallo smartphone? Si può fare!

La nuova Mercedes di Classe E sarà una delle prime auto a disporre del nuovo sistema che permette tramite smartphone di gestire totalmente l’auto. Il sistema in questione richiede la presenza di una connessione Bluetooth ed è abbinato all’impianto Parktronic, il quale presenta dei sensori ad ultrasuoni necessari per notificare la presenza di ostacoli durante la traiettoria e agire di conseguenza.

Tramite un’app dedicata sarà possibile parcheggiare l’auto, sarà sufficiente selezionare la manovra e l’auto farà tutto da se senza la presenza del conducente a bordo. La vettura eseguirà la manovra imposta fino a quando non raggiunge la posizione desiderata. Il conducente una volta sbloccate le portiere, potrà dare ordini all’auto di muovere lo sterzo, agire sui freni e accelerare fino ad una distanza di 15 metri e 3 metri lontani dallo smartphone.

Se volete farvi un’idea di cosa stiamo parlando, non vi di resta che vedere il video che segue:

L’app è disponibile sia su iOS che Android, basterà muovere il dito sul display e disegnare un cerchio. Tra le funzioni troviamo anche il parcheggio in retro marcia e il parcheggio quando ci si trova nell’abitacolo. L’auto sarà presente sul mercato a partire da questo luglio.

Come avete potuto notare, la vettura oltre a parcheggiare in maniera autonoma, è in grado di arrestarsi in caso di ostacoli, ed esce da un garage automaticamente, dando la possibilità al conducente di salire comodamente senza fare alcuno sforzo. Una volta sincronizzato il vostro smartphone con la vettura, non dovete far altro che installare l’app e provare voi stessi l’operazione.

(Letto 151 volte, 1 letto oggi)

Lascia un commento!

0